Compatte digitali con il formato Raw

Se non avete abbastanza spazio nella vostra borsa o una bella reflex corredata di ottica vi pesa troppo, al giorno d’oggi con “soli” 300/400 euro vi portate a casa una compatta digitale da almeno 10/12 mega pixel dotata di zoom ottico almeno 4x magari anche luminoso 1.8/2 ma soprattutto capace di memorizzare le vostre immagini anche nel formato raw oltre che ovviamente nel solito formato jpeg.
( Infatti il jpeg pur essendo il formato peggiore, poiche’ la perdita di dati che consegue al salvataggio risulta essere definitiva, rimane il piu’ diffuso e semplice da utilizzare soprattutto per la sua leggerezza, poichè occupa poco spazio sulle schede di memoria e sui vostri computer ed è facilmente condivisibile.)

Il formato raw invece rappresenta nel digitale quello che nel sistema analogico era rappresentato dalla pellicola, ossia un mezzo di memorizzazione della luce che andava poi sviluppato, ed il raw appunto è un file grezzo che peraltro rispetto alla vecchia e cara pellicola, ha pure un vantaggio fondamentale: puo’ essere sviluppato, con degli appositi software dedicati, infinite volte ottenendone differenti versioni e conservandone intatto sempre e comunque l’originale, a meno che non lo buttiate voi per errore o per scelta.
Insomma il raw è il formato ideale per l’archiviazione dei vostri file digitali.

Fino a poco tempo fa il raw era appannaggio solo di reflex costose, oggi è invece presente anche su un certo numero di compatte, per giunta a prezzi abbastanza abbordabili, come dicevo prima attorno ai 300/400 euro.

A solo titolo esemplificativo citerei la serie delle Canon Power Shot S90, S95, S100, S110, veramente compatte e comode da trasportare con zoom luminoso e controlli manuali dell’esposizione

la serie delle Canon Power Shot G12, G15, G1X, queste ultime, per la verità, un po’ piu’ costose ma il cui prezzo è giustificato dalle maggiori dimensioni del sensore.

e dulcis in fundo, almeno a parere personale, la Fujifilm FinePix X10 dal design retro’ azzeccatissimo con zoom manuale luminoso, stabilizzatore ottico, controlli manuali e sensore comunque piu’ grande della media.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *