Raw o Jpeg … soprattutto per i pigri: meglio “tuttedue”…

Ma perché scattare nel formato Raw ?
Sono sostanzialmente due i motivi per cui scattare nel formato Raw,
innanzitutto perchè il file Raw è un file grezzo cioè un file non ancora sviluppato,
quindi esso può essere sempre migliorato in fase di sviluppo (post-produzione) …
è un po’ com’era la pellicola esposta (fotografata) ma non ancora sviluppata, ma con un vantaggio fondamentale :
il file in formato Raw puo’ essere modificato infinite volte senza mai perdere l’originale, mentre una pellicola una volta sviluppata non poteva e non può più in alcun modo essere nuovamente modificata…
inoltre se un file in formato Raw è stato sovra esposto in fase di scatto persino di due stop l’immagine potra’ ancora essere “sviluppata” o meglio post prodotta correggendo la sovra esposizione con risultati addirittura migliori rispetto ad un file esposto correttamente
(i motivi sono intrinseci al sistema binario digitale e li approfondiro’ in un altro articolo…)
l’altro motivo per cui è preferibile scattare nel formato Raw è che scattare solo nel formato Jpeg significa praticamente conservare solo la stampa ed aver invece letteralmente buttato il negativo o l’originale perdendolo irrimediabilmente e per sempre…
un file in formato Jpeg infatti è un file digitale non solo compresso ma alleggerito a tal punto da avere una perdita definitiva dei dati eliminati…
salvare in formato Raw significa invece, come abbiamo già visto, poter avere infinite versioni partendo dallo stesso file senza perderne mai la versione originale…
inoltre va ricordato che qualsiasi modifica voi andrete ad applicare in post produzione su un file in formato Jpeg non sarà minimamente paragonabile qualitativamente a quelle che potete fare ed ottenere da un file in formato Raw….
quindi è preferibile scattare sempre in Raw anche se necessiterete di più tempo a disposizione per la fase di post-produzione e di sviluppo del file, ma se siete proprio pigri scattate anche in formato Jpeg cosi’, se siete stati così bravi da non avere necessita’ di modifiche sostanziali in post produzione avrete la vostra foto già bella e pronta…
in caso contrario potrete sempre ricorrere al file Raw per salvare il vostro lavoro…
l’unico caso in cui non conviene scattare in entrambi i formati (Raw e Jpeg) è quando avete inserito intenzionalmente una staratura dell’esposizione soprattutto in sovraesposizione …
poichè in quel caso avrete un file in formato Jpeg irrimediabilmente sovraesposto e pertanto inutilizzabile e sicuramente da gettare…

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *